Home
 
Analisi del sangue - Valori delle analisi
globuli rossi (eritrociti) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 05 Novembre 2009 08:39

I globuli rossi (o Eritrociti o) sono cellule del sangue, dette anche emazie. Contengono emoglobina, la proteina responsabile del trasporto dell'ossigeno dai polmoni a tutti i tessuti dell'organismo. Sono prodotti dal midollo osseo rosso e mediamente hanno la durata di 120 giorni, vengono poi distrutti dal fegato e dalla milza.

VALORI:

Il numero di globuli rossi nel sangue è diverso tra uomini e donne; in assenza di particolari malattie sono: per gli uomini 4600000-6000000/mcl, per le donne 4000000-5500000/mcl.

Ultimo aggiornamento Martedì 02 Febbraio 2010 10:32
Leggi tutto...
 
Emoglobina PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 05 Novembre 2009 09:21

L'emoglobina è una proteina del sangue di colore rosso presente nei globuli rossi del sangue, e si occupa del trasporto dell'ossigeno dai polmoni alle cellule periferiche dell'organismo. Le cellule utilizzano l'ossigeno per il loro metabolismo quindi qualora si verifichino situazioni in cui viene a mancare emoglobina nell'organismo, come ad esempio una forte anemia (malattia del sangue caratterizzata da grave scarsità di globuli rossi o di emoglobina o di entrambi) e le malattie sistemiche (malattie che colpiscono interi organi o apparati), devono essere controllate con cura. In un organismo adulto sano sono prodotti  ogni giorno circa 7 g di emoglobina, che vanno a compensare una quantità che, staccatasi dai globuli rossi, viene eliminata dal fegato con conseguente produzione di bilirubina, sostanza di rifiuto che viene immagazzinata nella bile. Negli adulti sono presenti tre tipi di emoglobina, diversi per struttura e detti rispettivamente emoglobina A (circa il 97% dell'emoglobina presente nei globuli rossi), emoglobina A2 ed emoglobina fetale (HbF).
Possibili irregolarità nella struttura dell'emoglobina, provocano numerose malattie, complessivamente note come emoglobinopatie.

VALORI:

I valori normali nel sangue sono: per l'uomo 14,0 -18,0 g/dl, per la donna 12,0 -16,0 g/dl.

Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Novembre 2009 12:32
Leggi tutto...
 
globuli bianchi o leucociti PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 05 Novembre 2009 08:59

I globuli bianchi, detti anche leucociti, sono cellule del sangue responsabili delle difese immunitarie dell'organismo. La loro funzione è quella infatti di preservare l'integrità dell'organismo attuando meccanismi di difesa contro virus, batteri, parassiti e altri microrganismi patogeni.
I globuli bianchi, o leucociti, si suddividono in:

  • granulociti (suddivisi in neutrofili, basofili ed eosinofili)
  • linfociti (suddivisi in linfociti B, linfociti T e cellule natural killer)
  • monociti (dai quali derivano i macrofagi tissutali)

Si trovano in proporzione nel sangue, del quale costituiscono la formula leucocitaria.

VALORI:

Negli adulti il valore normale di globuli bianchi varia da circa 4.000 a circa 10.000 per mcl di sangue.
Nel caso in cui si verifichi un aumento o una diminuzione di tali valori, questo può essere causa di infiammazioni o infezioni. Se aumentano i neutrofili  l'infezione è di natura batterica, se aumentano i linfociti l'origine è virale, l'aumento degli eosinofili può essere causa invece di allergie o infestazione di parassiti.
Picchi altissimi di globuli bianchi possono essere la causa di leucemie (da 30mila a centinaia di migliaia), mentre pericolosi cali di leucociti possono riguardare infezioni molto gravi.

Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Novembre 2009 09:19
Leggi tutto...
 
« InizioPrec.1112131415161718Succ.Fine »

Pagina 18 di 18